Vigneti nel Chianti

Immaginate un panorama dipinto di colori caldi e accesi, morbide colline che si snodano una dietro l’altra in un teorema di curve, colori accesi, fattorie isolate circondate di cipressi e piccoli borghi medioevali incastonati tra campi di girasole. Immaginate tutto questo e vi ritroverete in una delle parti d’Italia più ambite al mondo, quella fetta di Toscana che parte da Firenze e finisce quasi al confine del Lazio; questa zona é anche conosciuta come Chianti, tra Firenze e Siena, e Val d’Orcia a sud di Siena.

Anche se le due zone presentano caratteristiche diverse, entrambe ispirano in chi le guarda un sentimento specifico; quello di mollare tutto e trasferirsi qui.

In questo luglio pazzo fatto di sprazzi di sole e abbondanza di temporali, siamo venuti a visitarla. Compice il palio di Siena, che ha attratto su di se tutta l’attenzione sia dei locali che dei turisti, abbiamo trovato posti meravigliosi praticamente deserti, e questo é stato un bene, contando che il tempo é stato decisamente inclemente. Per ben due volte ci siamo fatti un pisolino forzato causa violento temporale, ed il tempo é stato tutto tranne che bello durante la nostra visita in questo paradiso italiano.

Abbiamo preferito non affrontare il percorso di degustazione offerto dalla zona, sia per evitare l’immancabile acidità, sia per evitare il ritiro della patente. O si beve o si fa il turista (o si assume un autista).

L'abbazia di Sant'Antimo a Montalcino

Ma la sorpresa più grande non sono state le località più blasonate, come Pienza e Montalcino, ma due località meno note quali San Quirico d’Orci e Montichiello. A quest’ultimo siamo giunti per puro caso l’ultimo giorno, andando da Radicofani verso l’autostrada. Il bello di questi posti, per chi non é fortunato da viverci, é proprio quello di prendere la macchina e fare un giro a caso. Ed é così che siamo capitati a Monticchiello. Siamo rimasti letteralmente a bocca aperta dalla vista incredibile che si gode dalla terrazza prospiciente l’ingresso del paese (e come noi tutti quelli che passavano di li).

Questi sono posti per cui vale il detto “un’immagine vale 100 parole”, per cui cedo la parola alle fotografie. Buon sogno.

Tags: , , , , , , , , , , , , ,

I commenti sono chiusi.