Spinwing on gennaio 13th, 2011

L'arco di Adriano a Gerasa

Stavolta gli unni non sono passati, ed a colazione riusciamo a mangiare come si deve. Un timido sole spunta da dietro i nuvoloni che sovrastano Amman, stavolta siamo più fiduciosi di scampare il cattivo tempo. Ed anche questa volta appena usciamo da Amman, il sole spunta deciso e scalda tutto, rendendo l’inverno Giordano equivalente alle nostre migliori primavere.

Leggi il resto di questo post »

Tags: , , , , , ,

Spinwing on gennaio 12th, 2011

Il tempio di Ercole presso la Cittadella di Amman

Sveglia presto, siamo un pò rincretiniti perchè la Giordania è un’ora avanti, e quindi svegliarci alle 6 locali vuole dire levataccia alle 5 italiane. Una doccia per scegliarci e scendiamo nella lobby per fare colazione. Prevediamo di farla abbondante perchè il programma non prevede soste per il pranzo, visto che le giornate sono corte a causa dell’inverno ed i siti archeologici chiudono presto, verso le 16. Leggi il resto di questo post »

Tags: , , , ,

Spinwing on gennaio 12th, 2011

La città di Amman vista dalla Citttadella

Si parte con comodo in tarda mattinata, abbiamo un volo di linea con la Turkish Airlines perché la Giordan Airlines vola solo due volte alla settimana e le date non coinciderebbero è l’Alitalia ha tariffe da rapina. L’unica pecca è che per tenere bassi i costi abbiamo delle coincidenze orrende, con il risultato che due giorni dei nove previsti si perdono nei transiti. Su questa tratta, l’andata, le cose ci vanno ancora bene; al ritorno avremo ben 5 ore di attesa, lunghe da aspettare, poche per una breve visita alla città che è una delle più tremendamente trafficate del mondo, per non parlare del fatto che l’aeroporto è lontano.

Leggi il resto di questo post »

Tags: , ,

Spinwing on gennaio 11th, 2011

Dettagli del Tesoro - Petra

Quest’anno, complici le ferie un po corte, abbiamo deciso di visitare una delle zone più affascinanti che, vuoi per turbolenze ma anche per una diffusa ignoranza, spesso sono scartate da molti, a e che invece offrono spunti e scorci di grande impatto.

La Giordania

Incuneata nella Mezzaluna fertile, in realtà la Giordania è molto povera di risorse naturali. Costituita prevalentemente da aree desertiche ed altopiani, il Regno di Giordania deve importare praticamente tutto, a parte ciò che viene prodotto nelle poche aree fertili vicine al fiume Giordano, che scorre maestoso nella sua valle, condivisa a metà con Israele.

Leggi il resto di questo post »

Tags: , , , , , , , , ,

Il ristorante dell'hotel

Arriviamo all’hotel Kassapa Lion Rock di Sigiriya che è oramai buio. Tra che abbiamo visitato parecchio, tra il fuso orario, tra il lungo percorso, siamo tutti un pò stonati ed ansiosi di buttarci sotto la doccia e mangiare qualcosa.

Scendiamo dal pulmino e ci accomodiamo alla reception, dall’architettura strana: è infatti una capanna di cemento e marmo nel mezzo del giardino del resort, aperta su tre lati. Rumori della notte e di animali ci raggiungono mentre ci sediamo in attesa che ci vengano assegnate le camere. Riccardo, l’accompagnatore, e Ceti, la guida, cominciano le pratiche per avere le chiavi delle camere, ma dopo 10 minuti a chiacchierare fra di noi ci accorgiamo che non vengono scaricate le valigie.

Leggi il resto di questo post »

Tags: , , ,

Spinwing on settembre 8th, 2010

Il grande Buddha alla base del tempio di Dambulla

Usciamo dal parco degli elefanti. Sono ancora un pò stonato tra jet-lag e levataccia. Ci rimettiamo in viaggio alla volta di Dambulla, che ospita un tempio buddista molto famoso, scavato nella roccia. Il tempio risale al primo secolo dopo Cristo, ed è famoso per le grotte in cui sono presenti statue raffiguranti il Buddha. Il tempio è molto venerato dal mondo buddista. Leggi il resto di questo post »

Tags: , , , ,

Spinwing on agosto 30th, 2010

Per una volta non ci è toccato organizzarci il viaggio, ci ha pensato Riccardo e la Easy Moving ad organizzare tutto per noi. E devo dire che il viaggio, a parte qualche sbavatura, è andato via liscio. Leggi il resto di questo post »

Tags: , , ,

Spinwing on agosto 30th, 2010

Io e la nostra guida, Ceti

Ogni cultura ha le sue sfumature. In Sri Lanka, come in tutti i paresi di origine indiana, il “sì” ha un valore differente. Non vuole dire sempre “sì”. Può voler dire “sì” ma anche “forse” oppure “non so”, “non ho capito ma ti dico di sì”, alcune volte “no ma non te lo voglio dire” e via discorrendo. Leggi il resto di questo post »

Tags: , , ,

Spinwing on agosto 30th, 2010

Elefanti durante la colazione

Arriviamo in aeroporto presto. La convocazione dice ore 6.30, ma tra che non si sa mai, tra che dobbiamo lasciare la macchina al parcheggio e dipendiamo dalle navette, arriviamo in leggero anticipo. C’è già tanta gente in coda, è un volo giornaliero ed in questa stagione anche molti Cingalesi tornano a casa per le ferie. Non conosciamo nessuno, per cui attendiamo di capire chi sia con noi e che l’accompagnatore, Riccardo, si faccia riconoscere. Leggi il resto di questo post »

Tags: , , , ,

Traffico normale in Sri Lanka

E’ la risposta standard dei locali quando partono i commenti sdegnati ed impauriti sullo stile di guida locale. Secondo me il loro stile di guida è dettato dalla loro fatalista filosofia di vita buddista: se dovessi definirlo con una parola, userei l’arabo “inshallah”, che significa “speriamo in Dio” o “se Dio vuole”. In pratica, si buttano e sperano. Eppure non succede mai niente (per fortuna). Leggi il resto di questo post »

Tags: , , , , , ,